domenica 16 marzo 2014

Chiudo gli occhi


Chiudo sempre gli occhi per potermi lasciare andare.
Se lo guardo non resisto, la sua vista mi confonde, e invece di pensare a me inizio a pensare a quanto mi piacciano i suoi occhi dolci e duri contemporaneamente, la sua bocca che dal sorriso passa a diventare una ferita sul viso e poi di nuovo sorriso, la sua pelle che profuma di maschio, di sesso e di me, il suo petto forte sul quale poggiare il viso...
Guardo il suo cazzo che svetta verso la mia bocca, invitante, proteso a chiedere attenzioni, e non riesco a far altro che ingoiarlo fino in fondo alla gola, fino in fondo al cuore.
Quando è dentro di me, mi perdo nella vista della sua bocca affamata della mia pelle e nelle sensazioni che mi provocano i suoi baci, il suo ritmo lento e poi violento, le sue braccia a cingermi mentre mi parla con voce roca.
Penso a cosa poter fare per dargli ancora più piacere, per provocare quei mugolii che vengono dal profondo, incontrollabili, quelle smorfie che gli contraggono il volto.
Penso... e così mi distraggo e non riesco a lasciarmi andare al MIO piacere.
Io non so venire ad occhi aperti.

Si è verificato un errore nel gadget

Post più popolari

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...